Materie plastiche

Il nostro impianto accoglie diverse tipologie di materiale plastico provenienti da attività industriali e raccolta differenziata, alcune destinate al recupero e altre allo smaltimento. Le materie plastiche subiscono una prima fase di cernita in cui vengono eliminati i materiali non idonei al recupero.
Il meteriale selezionato viene avviato alla seconda fase, la triturazione e granulazione che ne riducono il volume, seguirà lavaggio, centrifugazione e asciugatura per ottenere il prodotto finito pronto per le successive lavorazioni di stampaggio o estrusione.

Negli ultimi anni è aumentato il nostro interesse per il recupero delle materie plastiche al punto da portarci alla ricerca di tecnologie e macchinari all’avanguardia per le nuove esigenze di lavorazione.

Il nostro sistema di recupero tratta materie termoplastiche contaminate da sostanze pericolose che sarebbero destinate ad incenerimento:
polietilene polipropilene – polietilene tereftalato – Polistirolo – polivinilcloruro

Materie plastiche
pet PET
Polietilene terftalato o arnite
Fibre poliestere, fogli termoformati, cinghie, bottiglie per bevande.
HDPE HDPE
Polietilene ad alta densità
Contenitori per liquidi,imballaggi, tubazioni agricole
PVC PVC o V
Cloruro di polivinile
Tubazioni, recinzioni, e contenitori non alimentari
LDPE LDPE
Polietilene a bassa densità
Contenitori vari, dispensatori, bottiglie di lavaggio, tubi, e materiale plastico di laboratorio
PP PP
Polipropilene o Moplen
Parti nell'industria automobilistica e per la produzione di fibre
PS PS
Polistirene o Polistirolo
Accessori da ufficio, vassoi per cucina, giocattoli, videocassette e relativi contenitori, pannelli isolanti in polistirolo espanso (es. Styrofoam)